Caprarola – Sette persone, alcune anche pregiudicate, percepivano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti

La somma illecitamente percepita si aggira sui 60 mila euro

CAPRAROLA – I carabinieri della locale stazione, unitamente ai carabinieri del Nil di Viterbo al termine di una mirata azione investigativa hanno denunciato per “ indebita richiesta del beneficio del reddito di cittadinanza, conservandone illegalmente il godimento in danno dello Stato“ sette persone, tra i quali anche alcuni pregiudicati, attestanti la residenza  nel comune di Caprarola che, in modo illegittimo avrebbero  percepito il reddito di cittadinanza dal 2019 per una somma calcolata in quasi 60.000 euro. I truffatori sono due cittadini italiani, e cinque stranieri, ed hanno percepito da un minimo di 5000 euro fino a 11.000 dal 2019.
La truffa avveniva dichiarando con dichiarazioni non veritiere la residenza a Caprarola loro o dei loro familiari; al termine delle investigazioni oltre ad essere denunciati gli sono stati sospesi tramite l’ INPS i pagamenti ed è stata richiesta la restituzione dell’ intera somma percepita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *