Civitavecchia – “Il dolore per la morte di Hazel, l’amore degli amici e la solidarietà dei civitavecchiesi… Grazie”

L’ex marito e i figli scrivono una lettera di ringraziamento alla città, agli amici di lei e di Matteo Rossi per la straordinaria dimostrazione d’affetto ricevuta in questo momento di grande dolore

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: “E’ impossibile credere a quello che è successo. Sto seguendo tutte le cose da fare e quelle ancora da organizzare soltanto come una serie di compiti che mi impegnano la testa e il vuoto, senza rendermi conto di nulla.

Voglio ringraziare però tutte le persone che in questi giorni si sono mosse e mi hanno scritto, portandomi tanto di quell’amore e di quell’aiuto che mai avrei immaginato di ricevere.

Grazie alla vicinanza di tantissime persone, anche sconosciute, ho potuto vedere quanto la morte di Hazel abbia sconvolto non solo la mia vita e la mia famiglia, ma anche la città.

Ringrazio tutti. Ma in particolare voglio portare la mia gratitudine e quella dei miei figli, Federico, Ilaria e Miriam a Gigliola Medici e alle sue amiche per la raccolta che hanno organizzato per supportare i funerali di Hazel, per l’instancabile impegno profuso su tantissimi fronti, il sostegno psicologico, l’affetto e gli aiuti economici; grazie a Raffaella Angeletti e Stephany Sosa Cardenas, amiche di Hazel e colleghe di Matteo, anch’esse promotrici di una raccolta tra i colleghi della Port Mobility; grazie al fratello Leonardo e alla famiglia di Matteo Rossi; grazie agli amici della storica comitiva del muretto di Matteo, al gruppo degli ormeggiatori del porto, all’AS.T.U.D. Associazione Tutela Diritti Umani di Giuliana Buzzi, alla PAS (Port Authority Security),al l’IPG, all’Ass. Bear’s CLUB di Marco e Cristian Angeletti e a tutte quelle persone che in presenza o anche tramite facebook, conosciute o no, si sono fatte avanti o mi hanno scritto… ne avevo bisogno.

Ringrazio naturalmente la mia famiglia, il Comandante e tutti i miei colleghi del 7° Reggimento CBRN della Caserma Piave.

Sono sicuro che Hazel sarebbe rimasta veramente commossa nel vedere tutto questo amore intorno a lei e alla sua famiglia.

Grazie, veramente”.

Stefano Tagliaferri e i suoi figli, Miriam, Ilaria e Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *