Viterbo – Il saluto e la commozione del sindaco Arena per la scomparsa del “Prof” Irnerio Condurelli

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo: Ci ha lasciato il professor Irnerio Condurelli. Una guida e un riferimento per tante generazioni, compresa la mia.

Un modello per me, sia quando ero molto giovane e mi affacciavo al mondo dello sport, sia quando insegnavo ai ragazzi educazione fisica. Dietro il suo lavoro c’era passione.

Tanta passione per lo sport. E riusciva a trasmetterla molto bene a tutti i suoi alunni e a tutti i suoi allievi. Una lunga e prestigiosa carriera quella di Irnerio Condurelli, contraddistinta da numerosi e prestigiosi premi.

Il Comune di Viterbo, nel 2014, con l’allora delegato allo sport e attuale consigliere comunale Insogna, gli conferì il premio Faul per il prezioso contributo che aveva dato al mondo sportivo viterbese. In tutti i suoi ruoli: da atleta, insegnante di educazione fisica, allenatore, dirigente, tecnico federale.

Per tanti anni è stato alla guida della Fidal e del CONI provinciale. Lo abbiamo visto responsabile della velocità per la federazione nella prima nazionale allievi di Pietro Mennea. Un atleta e uno sportivo completo, a tutto tondo, dal quale imparare molto. Anche e soprattutto per la sua generosità e gentilezza.

Doti che avvalorano ulteriormente la brava persona che era. Alla famiglia Condurelli le mie condoglianze e quelle della città di Viterbo.

Giovanni Maria Arena
Sindaco di Viterbo
La foto storica l’abbiamo presa dal profilo pubblico dell’amico Tino Berni che pubblichiamo integralmente

Ci ha lasciato il professor Irnerio Condurelli. Una guida e un riferimento per tante generazioni, compresa la mia. Un modello per me, sia quando ero molto giovane e mi affacciavo al mondo dello sport, sia quando insegnavo ai ragazzi educazione fisica. Dietro il suo lavoro c’era passione. Tanta passione per lo sport. E riusciva a trasmetterla molto bene a tutti i suoi alunni e a tutti i suoi allievi. Una lunga e prestigiosa carriera quella di Irnerio Condurelli, contraddistinta da numerosi e prestigiosi premi. Il Comune di Viterbo, nel 2014, con l’allora delegato allo sport e attuale consigliere comunale Insogna, gli conferì il premio Faul per il prezioso contributo che aveva dato al mondo sportivo viterbese. In tutti i suoi ruoli: da atleta, insegnante di educazione fisica, allenatore, dirigente, tecnico federale. Per tanti anni è stato alla guida della Fidal e del CONI provinciale. Lo abbiamo visto responsabile della velocità per la federazione nella prima nazionale allievi di Pietro Mennea. Un atleta e uno sportivo completo, a tutto tondo, dal quale imparare molto. Anche e soprattutto per la sua generosità e gentilezza. Doti che avvalorano ulteriormente la brava persona che era. Alla famiglia Condurelli le mie condoglianze e quelle della città di Viterbo.

Giovanni Maria Arena
Sindaco di Viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *