Viterbo – Sciopero dipendenti pubblici 9 dicembre: previsto un presidio sotto la Prefettura

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo: Le Associazioni Sindacali FP CGIL, CISL FP, UIL FLP e UIL PA hanno proclamato lo sciopero nazionale per l’intera giornata del 9 dicembre 2020 di tutto il personale dipendente degli enti e delle amministrazioni a cui si applicano i CCNL del personale dei Comparti e delle Aree Funzioni Centrali, delle Funzioni Locali e della Sanità.

La FP CGIL di Viterbo terrà un presidio sotto il Palazzo della Prefettura di Viterbo dalle ore 10.00 alle ore12.00, per protestare contro la mancata convocazione del governo, che non vuole ascoltare le richieste dei pubblici dipendenti, lasciate da troppo tempo nel dimenticatoio.

Nella Sanità, medici, infermieri e tutto il personale sanitario ha dato in questo periodo di pandemia grande senso di responsabilità e professionalità, turni massacranti e rischio della propria vita.

Parliamo anche dei dipendenti delle Amministrazioni pubbliche, che lavorando da casa con i propri mezzi, hanno garantito i servizi alla cittadinanza, dimostrando così che non sono i furbetti del cartellino, come qualcuno li ha definiti.

Chiediamo al Governo il rinnovo dei contratti nazionali, più sicurezza nei luoghi di lavoro, un piano di assunzioni straordinario, e, la stabilizzazione dei precari.

Il Segretario Territoriale FP CGIL CINOVI

Luciano Perà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *