Unesco, il senatore Astorre (Pd): “Bagnoregio è simbolo borgo che rinasce con arte e bellezza

BAGNOREGIO – “Civita di Bagnoregio è il simbolo del borgo che resiste allo spopolamento e all’abbandono, la rappresentazione di quella ‘città incantata’ che rinasce grazie all’arte e alla bellezza.

La concreta possibilità che possa diventare Patrimonio Mondiale dell’Unesco è un’emozione per tutto il Lazio”. E’ quanto scrive in una nota il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre, in merito all’approvazione da parte del Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco di Civita di Bagnoregio come candidatura italiana da presentare all’esame del Comitato del Patrimonio Mondiale nel 2022.

“La candidatura del borgo del viterbese – aggiunge Astorre – è il frutto di un’attenzione particolare alle piccole comunità della nostra regione. E dimostra ancora una volta che l’arte e la bellezza – conclude – sono una leva più che mai determinante per lo sviluppo sostenibile del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *