Tarquinia – Grande partecipazione alla giornata ecologica “Puliamo la spiaggia delle Saline”

TARQUINIA – Successo e partecipazione ieri alla giornata ecologica organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Tarquinia. L’iniziativa “Puliamo la spiaggia delle Saline”, volta ad impegnare la collettività nella raccolta dei rifiuti è stata proposta dall’amministrazione comunale nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione alle tematiche ambientali e al rispetto dell’ambiente.

L’evento, rivolto a tutti, ha riscosso un grande successo, soprattutto grazie alla partecipazione dei tanti volontari che hanno deciso di offrire il loro contributo alla spiaggia.

«Sono stati raccolti molti rifiuti – fanno sapere dal Comune – consistenti soprattutto in materiali di plastica e vetro ma anche in materiali non differenziabili come polistirolo, schiuma poliuretanica e resina».

Tra tutti il rifiuto più pericoloso raccolto è stato una bombola, mentre il più curioso è sicuramente una poltrona di pelle quasi intatta.

«Ringraziamo tutti i presenti – affermano gli organizzatori – la ditta Lanzi, per il sostegno degli addetti alla raccolta, i volontari dell’Aeopc, i tanti cittadini volontari, gli amministratori, tutti uniti per un unico obiettivo: proteggere il nostro ambiente. Un ringraziamento speciale va al Nucleo di tutela della biodiversità della Riserva delle Saline per la disponibilità della comandante Valentina Sabbatini e dei carabinieri della riserva». «Vogliamo poi sottolineare la grande partecipazione dei bambini e dei giovani che con grande determinazione hanno contribuito alla pulizia, dimostrando che l’educazione ambientale è parte sostanziale della crescita – afferma il neo assessore Marzia Marzoli – E’ stata una bellissima mattinata, all’aria aperta, in cui la partecipazione attiva della città di Tarquinia si è fatta sentire, come sempre è accaduto per le iniziative ambientaliste e per questo siamo pronti a ripetere già dalla prossima settimana».

Il prossimo appuntamento è quindi per sabato 27 febbraio, giornata dedicata alla pulizia della spiaggia di San Giorgio e della parte rimanente della spiaggia delle Saline, la quale non è stata raggiunta dai mezzi per la raccolta dei rifiuti.

Il calendario di iniziative proseguirà poi con la pulizia delle spiagge di S. Agostino, Spinicci e Piandispille.

«Confermiamo già da subito che ad ogni campagna di pulizia verrà lasciato nei pressi di ciascuna spiaggia un presidio fisso per la raccolta dei rifiuti – concludono dall’amministrazione comunale -Nei prossimi giorni verrà ufficialmente reso noto il calendario di giornate dedicate alla pulizia delle spiagge di Tarquinia Lido, con l’obiettivo di presentare al meglio le spiagge della nostra città entro la Pasqua».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *