Santa Marinella – L’imprenditore Stefano Marino: “Ufficio urbanistico, ancora ritardi. Situazione grave e inaccettabile”

SANTA MARINELLA – “A partire dagli anni ‘80, fino ad oggi, si sono accumulate nell’ufficio condoni cittadino migliaia di richieste di condono edilizio che non riescono ad essere smaltite tra carenza di personale e lentezze burocratiche”.

A dirlo è Stefano Marino, un esponente vicino alle opposizioni locali che attacca l’amministrazione Tidei per i ritardi con cui l’ufficio urbanistico consegna i documenti ai professionisti locali.

“Una situazione – prosegue – che oggi più che mai appare grave, per poter godere degli incentivi previsti dal governo attraverso l’ecobonus al 110%, è necessario che le richieste di condono sugli immobili siano state definite e non vi siano pendenze in corso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *