“Rifiuti del Lazio a Viterbo, la Lega non ci sta”

Il senatore Umberto Fusco ed il coordinamento provinciale della Lega bocciano l’ordinanza di Zingaretti: “Non siamo la discarica della Regione”

VITERBO – “Non è possibile che Viterbo sia invasa dai rifiuti di Roma, di Latina e di Frosinone. Il presidente Nicola Zingaretti forse confonde la Tuscia per una discarica?

Non è accettabile che in provincia di Viterbo arrivino 300 tonnellate al giorno. La Lega boccia questa decisione”. Sono le parole forti del senatore della Lega Umberto Fusco, vice coordinatore regionale del partito di Salvini.

Fusco ed il coordinamento provinciale di Viterbo criticano in modo pesante la decisione presa dal governatore del Lazio (Pd) che nel pomeriggio dell’1 aprile ha firmato l’ordinanza regionale per scongiurare l’emergenza rifiuti.

Fino al 6 aprile la Regione Lazio ordina che siano conferiti alla discarica Ecologia Viterbo fino a 200 tonnellate al giorno di scarti prodotti negli impianti Tmb 1 e 2 di Malagrotta, “non essendo disponibile alcuna capacità di smaltimento in discarica nel sub ambito di Roma Capitale e non essendo sufficiente quella disponibile nella città Metropolitana di Roma”.

Anche i rifiuti di Latina dovranno andare nella discarica della Tuscia: Zingaretti ordina “al gestore dell’impianto di trattamento di Castelforte (Latina), di conferire gli scarti prodotti pari a 100 tonnellate al giorno, presso la discarica Ecologia Viterbo, non essendo disponibile alcuna capacità di smaltimento in discarica nell’Ato Latina”.

Dal 7 aprile fino al 12 aprile 2021 arriveranno a Viterbo 200 tonnellate al giorno da Roma, 100 tonnellate al giorno da Latina e 20 tonnellate al giorno da Colfelice (Frosinone). Infine, dal 13 aprile al 20 aprile arriveranno nella discarica di Ecologia Viterbo 100 tonnellate al giorno da Roma, 100 tonnellate da Latina, e altrettanti dal Frusinate.

Zingaretti chiede ad Arpa Lazio di controllare che Ecologia Viterbo rispetti gli ordini.
“Insomma – conclude il senatore Fusco – noi siamo d’accordo che bisogna salvare Roma dall’immondizia, ma non si può invadere la Tuscia con tutti questi rifiuti da un giorno all’altro. Quando dal prossimo autunno la Lega governerà Roma, dovrà sistemare anche la questione dei rifiuti”.

Così in una nota il Senatore Umberto Fusco ed il Coordinamento provinciale di Lega Salvini Premier Viterbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *