Civitavecchia – Il sindaco Tedesco: “80 tonnellate di rifiuti al giorno da Roma? Ci risiamo…”

CIVITAVECCHIA – “80 tonnellate di rifiuti al giorno. Questo l’amaro frutto per Civitavecchia che porterà il mese di aprile, questa la “fragranza” che ci viene regalata per la nostra primavera.

Cosa è avvenuto? Niente di inedito: una discarica di servizio a Roma ha chiuso e la Città metropolitana, come ciclicamente avviene, è andata in difficoltà; la sindaca Raggi non sapeva che pesci prendere, è arrivato Zingaretti e per tirarla fuori dai guai ha spalmato i rifiuti di Roma qua e là. Chiaramente Civitavecchia, che per lor signori non è una città ma una pattumiera, farà la parte del leone nell’ingoiare il contenuto di decine e decine di camion con rimorchio che dal 7 aprile fino almeno al 20 (sappiamo benissimo quanto durano le soluzioni “assolutamente provvisorie ed emergenziali”…) invaderanno le strade della città.

Da parte mia ci sarà la massima fermezza nel mettere in campo tutto ciò che un Comune può per fermare questo scempio che i civitavecchiesi non meritano. Mi auguro di trovare un ampio sostegno da parte di tutti. Certo non di quelli che, ancora questa mattina, con tempismo davvero singolare, chiedevano a me di fare il Pm sui procedimenti ambientali della Regione, mentre la loro “sindaca” proprio in Regione brigava per preparare l’ennesimo assalto a questo territorio. Da parte loro, prima ancora del sostegno (o delle scuse nei miei confronti che alla fine non interessano nessuno) mi aspetto una sonora presa di posizione, ad altissima voce, dalla Raggi e dal suo modo di amministrare, scaricando regolarmente la monnezza ai confini del “suo impero”. Coraggio… potete farcela!”. Questo quanto dichiara il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *