Viterbo – Lega: “Riaperture dal 26 aprile, una vittoria del buonsenso” (schede)

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo: Entro aprile l’Italia tornerà a vivere e a guardare al futuro con rinnovata fiducia.

È una vittoria del buonsenso e, soprattutto, degli italiani, alla quale la Lega ha potuto contribuire, entrando in questo governo e impegnandosi a portare avanti la sua linea, quella della prudenza, dell’attenzione alla salute dei cittadini, ma anche al loro diritto al lavoro, e alla difesa della tenuta economica dell’Italia.

Se fossimo restati fuori dal Governo, chissà se questo risultato sarebbe stato raggiunto. E, invece, oggi, siamo qui a dire che il 26 aprile tornerà la zona gialla e, quindi, un graduale allentamento delle misure anti contagio, con diverse attività che potranno ricominciare a riaprire i battenti a partire dalle scuole, ai ristoranti, bar e palestre.

Con prudenza, con i protocolli di sicurezza e osservando i giusti comportamenti, entro la fine del mese potremo ricominciare ad assaporare la normalità, a ritrovare, poco a poco, i tanti gesti, anche piccoli, come sorseggiare un caffè al bar, che contraddistinguevano la nostra amata quotidianità.

Un risultato che la Lega ha a lungo inseguito con responsabilità, determinazione e tenacia e che oggi si concretizza, dando all’Italia un segnale di grande speranza e un’iniezione di fiducia, per poter ricominciare a credere in un futuro di serenità e di crescita. A breve avremo un calendario preciso di aperture per fiere, congressi palestre, piscine, cinema e teatri.

È un nuovo inizio, un nuovo capitolo che si apre, e che con grande spirito di servizio verso il nostro Paese, caduto in uno degli anni più bui della sua storia, avevamo il dovere di contribuire a scrivere.

Coordinamento provinciale Lega Salvini Premier Viterbo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *