Cassino – Imma Altrui (Lega): “Dopo Allumiere è ora di stanare i raccomandati di SAF e CSI”

CASSINO – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della responsabile della Lega sulla vicenda Concorsopoli, Imma Altrui: “Si fa sempre più imbarazzante la situazione nel Partito Democratico. Da Zingaretti a Buschini, da Allumiere fino a Cassino. Il PD non è un partito ma un ufficio collocamento.

Incoerenza, ipocrisia, irresponsabilità. Il Partito Democratico fa acqua da tutte le parti. È di queste ultime ore infatti la notizia che Zingaretti vorrebbe dimettersi, con lo scopo di non rovinarsi la reputazione e potersi candidare a sindaco di Roma.

Ancora non sa che lo aspetta, un trappolone politico ingegnato “ad hoc” proprio dai suoi stessi compagni.

Ed in questo momento di emergenza Covid19, in cui assistiamo a tanti decessi ogni giorno e a vaccini che arrivano con il contagocce, il PD si diverte a distribuire incarichi e posti di lavoro.

Nel mirino il concorso messo al bando dal comune di Allumiere che ha portato all’ammissione di ben 107 persone, principalmente tutti dirigenti e militanti del PD, provenienti da diverse amministrazioni comunali della Regione Lazio.

Assunzioni avvenute tra l’altro per il tramite di una società più volte definita sulla carta anche “irregolare”.

Una vicenda che ha del vergognoso se pensiamo ai tanti giovani che con grandi sacrifici si dedicano allo studio e alla preparazione di concorsi, convinti che il merito venga giustamente premiato.

Se il PD a Roma piange, quello di Frosinone non ride. Sembrerebbe, infatti, che a breve verranno esaminati gli incarichi nelle due grandi realtà della Provincia di Frosinone, guidate da esponenti molto vicini ai vertici del PD. La SAF e il Consorzio per lo Sviluppo Industriale.

Stiamo parlando, presumibilmente, di un “sistema di favori” che avrebbe agevolato diversi personaggi e professionisti che ruotano intorno al PD: una “concorsopoli” in piena regola. Insomma uno scatafascio da capo a piedi.

Come Lega non possiamo che vigilare, con l’auspicio che gli inquirenti agiscano in modo rapido ed incisivo. Le elezioni ormai sono inevitabili. Sono sicura che il centrodestra si farà trovare unito e pronto a spodestare definitivamente questa mandria di politici irresponsabili.”

One Reply to “Cassino – Imma Altrui (Lega): “Dopo Allumiere è ora di stanare i raccomandati di SAF e CSI””

  1. Speriamo che la Procura interviene e faccia definitivamente… Chiarezza! sulla Saf di colfelice societa a capitale interamente pubblico che ha saputo solo inquinare il territorio sperperare i soldi pubblici e dare contentini al politico di turno del centro sinistra. Un carrozzone degno della prima Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *