Frosinone – Sui concorsi della Asl tante similitudini con il caso “Concorsopoli” di Allumiere

Un brutto periodo per la Ciociaria. La politica trema. Dopo il Caso Allumiere anche sulla sanità si addensano nubi nere sulle assunzioni di dirigenti Psicologi

FROSINONE – Le polemiche su Allumiere sono ancora forti. Domani si svolgerà un consiglio comunale drammatico dove il sindaco Antonio Pasquini sfiderà non solo l’opposizione ma anche l’opinione pubblica nazionale.

Lo scandalo concorsopoli scoppiato sui Monti della Tolfa ha, di fatto, cancellato dalla scena politica del frusinate un calibro da novanta e cioè Mauro Buschini.

Quel telefono che squillava ogni trenta secondi ora non dà segni di vita. I suoi amici importanti non solo lo hanno mollato ma sembrerebbe pure che abbiano tirato lo sciacquone.

La figuraccia rimediata da Nicola Zingaretti e dal Partito Democratico per colpa di elementi come Palladino, D’Orazio e Strambi ha provocato una reazione a catena senza precedenti.

Nubi nere si stanno addensando sulla Asl di Frosinone. Tutto ha avuto inizio con un concorso per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 70 posti di assistente amministrativo categoria C, indetto in forma aggregata tra l’Asl di Frosinone, di Latina, di Viterbo e Roma 3, oggetto, oggi, di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Latina, che ha delegato le indagini alla Guardia di Finanza.

Lo scandalo di Allumiere ha dato coraggio alle persone che hanno iniziato ad inondare redazioni (e non solo) di documenti che lasciano dubbi e vanno approfonditi.

Approfondimenti che interessano molto da vicino una Procura che vuole andare a fondo a questa storia e che sta mettendo le tende a Frosinone e Viterbo.

I pozzi che si scavano per trovare l’acqua spesso offrono sorprese inaspettate. Ed ecco che nel mirino di qualche investigatore è finito l’avviso pubblico per soli titoli Dirigente Psicologo – Disciplina Psicologia Clinica e Psicoterapia. (LEGGI QUI)

Errata corrige anche in questo caso e pescaggi profondi rispetto a quello che prevedeva il bando iniziale. Tra i “chiamati” eccellenti, eccellentissimi personaggi legati al mondo della politica. Intrecci, legami, intrallazzi insomma, per capirci, sembra il solito pasticciaccio targato Partito Democratico. Adesso ci limitiamo a pubblicare le carte ufficiali scaricate dal sito della ASL di Frosinone. Nei prossimi giorni, dopo le opportune verifiche, inizieremo ad indovinare le “relazioni” tra i fortunati vincitori che dovevano essere inizialmente due e poi, per magia, si sono moltiplicati fino al punto giusto.

– segue

NEW_errata corrige Graduatoria_DETERMINAZIONE N. 1088 DEL 18_02_2021 (1)

 

graduatoria psicologo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *