Viterbo – Il sindaco Arena inaugura il torneo di scacchi con l’assassino di Meredith

VITERBO – Rudy Guede è l’ivoriano che massacrò a coltellate la studentessa americana, Meredith Kercher, in quel di Perugia. Condannato in via definitiva ha scontato gran parte della sua pena a Viterbo dove ha iniziato, dopo il carcere, un legittimo e sacrosanto percorso riabilitativo. Deve essere reinserito nella società. E’ giusto che si ricostruisca una vita. Da qui a diventare un personaggio pubblico da seguire, quasi da renderlo un esempio tanto da avere un sindaco alla sua “corte”, può accadere solo che a Viterbo.

Abbiamo letto che ha organizzato un torneo di scacchi, al di là della famosa frase di Battista il comico “sti cazzi”, quello che ci ha infastidito non tanto la pubblicità data a questo evento quanto la presenza, inopportuna, del sindaco di Viterbo, Giovanni Arena.

Non ci sono parole da aggiungere. Ci fa già schifo così. Dare tutta questa importanza e pubblicità a questo assassino ci disgusta. Consigliamo al sindaco di Viterbo, per rispettare la memoria di quella ragazza trucidata a coltellate dall’ivoriano, di fare una bella “mossa”, eviti di dare pubblicità ad un torneo dove protagonisti non sono gli scacchi ma un omicida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *