Civitavecchia Porto – Torna la pace tra Port Mobility e AdSP, basta scontri in tribunale

Con l’avvento del nuovo presidente Pino Musolino aria di distensione e dialogo tra le parti per sanare vecchi ed inutili contenziosi promossi dalla passata gestione

CIVITAVECCHIA – Un vero e proprio colpo di scena, così possiamo definirlo, quanto avvenuto venerdì scorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio.

Era in programma l’attesa udienza per discutere il ricorso presentato da Port Mobility contro l’AdSp del Mar Tirreno Centro Settentrionale dove la ricorrente chiedeva l’annullamento del decreto n. 120 del 28 aprile 2020 emesso dal vecchio presidente Francesco Maria Di Majo.

La pubblicazione di quel decreto sfociò in un vero e proprio scontro fra le parti. Un atto che mise in pericolo l’esistenza stessa della società nel bel mezzo della pandemia che in quel momento aveva paralizzato tutto in Italia e nel resto del mondo.

One Reply to “Civitavecchia Porto – Torna la pace tra Port Mobility e AdSP, basta scontri in tribunale”

  1. E con la pas invece quando terminerà l assedio????
    Quando verranno ricollocati in servizio quei poveri 6 lavoratori rimasti a casa da settembre senza lavoro?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *