Convenzione tra Università della Tuscia e Guardia di finanza per il conseguimento della laurea

VITERBO  – Firmata nell’ aula Altiero Spinelli la convenzione tra Università della Tuscia e Guardia di Finanza. Presenti alla cerimonia il generale di corpo d’armata Rosario Lorusso, comandate della Guardia di Finanza della Regione Lazio, il generale di corpo d’armata Edoardo Valente, del comando generale della Guardia di finanza, già comandante in seconda, che ha avviato il progetto con Unitus, il colonnello Andrea Pecorari, comandate della Guardia di Finanza di Viterbo, il rettore Stefano Ubertini, il direttore generale dell’Unitus Alessandra Moscatelli, professor Enrico Maria Mosconi, responsabile del polo universitario di Civitavecchia ed altri ufficiali della Guardia di Finanza, docenti di UNITUS e la direttrice del DEIM Tiziana Laureti.

La convenzione

La convenzione, per le immatricolazioni a tutti i corsi di laurea Unitus, si applica a tutti militari del Corpo in servizio all’atto della presentazione delle domande di immatricolazione, in congedo, ed in possesso del diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo idoneo di studio conseguito all’estero riconosciuto equipollente. L’Università può riconoscere crediti formativi in misura non superiore a 12 . La convenzione prevede anche una riduzione del 10% sull’importo della immatricolazione o iscrizione ai figli del personale della Guardia di Finanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *