Roma – Consegnate 9000 firme alla Regione per la riapertura del S. Anna di Ronciglione

Ad accoglierli il consigliere Sergio Pirozzi da sempre vicino alla Tuscia

ROMA – Questa mattina,  presso la sede del Consiglio Regionale del Lazio, in via della Pisana, una delegazione del Comitato Amici del S. Anna, ha consegnato 9000 firme dei cittadini della Bassa Tuscia a sostegno del potenziamento dei servizi di assistenza sanitaria e della riapertura del pronto soccorso dell’Ospedale di Ronciglione.

“Ringraziamo i tutti i cittadini firmatari, le associazioni e le attività commerciali che hanno sostenuto la raccolta delle firme – dichiara il Comitato – a Roma siamo stati accolti dal Consigliere Regionale Sergio Pirozzi (Fdi). Non erano presenti, per improrogabili impegni istituzionali, i Consiglieri Silvia Blasi (M5S) e Adriano Palozzi (Gruppo Misto), che da sempre sono vicini all’Ospedale S. Anna di Ronciglione.

Come promesso, il nostro impegno sta andando avanti e intraprenderemo ogni strada per portare all’attenzione dei rappresentanti istituzionali le necessità del nostro territorio e per sensibilizzarli al miglioramento dei servizi sanitari offerti.

Quando abbiamo iniziato – prosegue il Comitato – molti non credevano e molti hanno preferito il silenzio. Oggi possiamo dire con piacere che, attraverso l’impegno di tanti Sindaci, Consiglieri Comunali, Provinciali e Regionali, e grazie ai cittadini e agli investimenti che sono previsti sulla sanità, c’è una reale possibilità di vedere realizzato il sogno che da tempo perseguiamo: quello di un presidio ospedaliero attivo, efficiente e utile per tutti noi e per le generazioni che verranno.

Grazie di cuore!”

Comitato Amici dell’Ospedale S. Anna di Ronciglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *