Tolfa jazz, tre serate con il tutto pieno: conclusa la prima fase dell’evento

La manifestazione organizzata dall’associazione Etra tornerà a settembre con la seconda parte

TOLFA – Seppure con entrate contingentate, il Tolfa Jazz Festival ha confermato di essere ormai un vero e proprio appuntamento culturale atteso in tutto il centro Italia anche perché gli organizzatori, ossia gli eccezionali ragazzi dell’associazione Etra, portano sempre i più grandi nomi del jazz e curano perfettamente tutta la manifestazione fin nei minimi particolari.

Domenica notte si è conclusa con grande successo la prima parte del Festival e ora i ragazzi di Etra attendono tutti alla seconda parte del Tolfa Jazz che si svolgerà il 18 e il 19 settembre: il 18 ci saranno altri concerti nel centro storico, mentre il 19 si svolgerà il tradizionale Picnic. La programmazione di questi due giorni sarà annunciata verso la fine di agosto.

Per tutte e tre le serate c’è stato il Sold out: il primo c’è stato il 23 con il concerto di apertura della bravissima Costanza Alegiani, poi il 24 con i due concerti consecutivi del duo Alessandrini/Marchetti e del quartetto di Bosso che ha avuto pure la standing ovation e, infine, l’ultimo domenica sera con il livello di Noreda Graves, la quale si è commossa a metà concerto, grazie anche agli scroscianti e sentiti applausi del pubblico presente, circa 250 persone che ha molto apprezzato la cantante americana. I 3 sold out sono stati un segnale molto importante, perché erano tutti concerti a pagamento, ed è il primo anno che Tolfa Jazz ci sono concerti con sbigliettamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *