Viterbo – Assegnataria appartamento Ater perseguitata da coppia per farsi lasciare casa

Due cinquantenni indagati per atti persecutori contro invalida

VITERBO – Venerdì scorso gli agenti della Squadra Mobile di Viterbo hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa dal Gip del tribunale di Viterbo, nei confronti di una 52enne e di un uomo di 50 anni, indagati per atti persecutori. La coppia avrebbe minacciato e molestato una donna, assegnataria di una casa dell’edilizia popolare Ater al fine di costringerla ad abbandonare l’appartamento. La vittima, invalida al 100% e immobilizzata su una sedia a rotelle, è stata costretta a subire minacce di morte e di violenze di ogni tipo qualora non avesse obbedito agli ordini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *