Allumiere – Annullato il Palio delle Contrade. Ancora uno stop causa Covid

ALLUMIERE – Niente da fare per il Palio delle Contrade di Allumiere. Il Comitato organizzatore ha optato alla fine per l’annullamento di uno degli eventi clou della cittadina collinare e di tutto l’hinterland.

Nonostante la voglia dell’amministrazione comunale, della Pro Loco e delle Contrade di dar vita al Palio, purtroppo la situazione dovuta alla pandemia ha bloccato tutto e quindi, anche se con estremo dolore, il Comitato ha dovuto decidere per l’annullamento.

Il Comitato Organizzatore del Palio delle Contrade di Allumiere, composto dai presidenti delle Contrade, il sindaco ed il presidente della Proloco e insieme sono arrivati alla decisione finale.

“La grande passione per il Palio e la sua forza aggregante e di socializzazione tra i contradaioli ci hanno guidato nel tentare ogni modalità e proposta per realizzare il Palio 2021, con il sogno che fosse il Palio della ripartenza. Purtroppo, ad oggi, ci troviamo costretti a rinunciare alla realizzazione, anche a seguito delle raccomandazioni e dai dati comunicati in giornata durante la Conferenza locale per la Sanità dal Direttore Generale della ASL Rm4 Dott.ssa Cristina Matranga e dal Dott. Giuseppe Guaglianone. In questi ultimi giorni, infatti, si è registrato un aumento dei casi positivi. A fronte di questi elementi, riteniamo opportuno annullare il Palio delle Contrade fissato per il 22 agosto nell’interesse della salute pubblica, per non vanificare i sacrifici fatti finora e per tutelare il rientro a scuola dei bambini.Abbiamo tentato tutte le strade, con il supporto tecnico dell’ing. Mirko Guiducci e soprattutto con gli incontri effettuati con i rappresentanti della Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Comado Carabinieri, Vigili del Fuoco, Asl Rm4, Croce Rossa, protezione Civile e Polizia Locale.

Avevamo ed abbiamo necessità di far tornare tutti alle vecchie tradizioni, poter riprendere le belle iniziative che ci vedevano condividere l’estate con l’obiettivo finale del Palio, storia, tradizione, aggregazione, fratellanza.

Purtroppo dobbiamo rinunciare anche quest’anno, soltanto poco più di venti giorni dopo il palio inizieranno le scuole e non possiamo mettere a rischio la riapertura e la partecipazione in presenza. Tutto il Comitato si unisce con me nel ringraziare la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, il Comando dei Carabinieri, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa, la ASL RM4, la protezione Civile e la polizia locale per la collaborazione che in questi 20 giorni hanno messo in campo per delineare e pianificare le criticità legate al Palio, ci dispiace che purtroppo il lavoro sia stato vanificato dall’aumentare quotidiano dei casi positivi.

Allo stesso tempo personalmente ringrazio i presidenti delle contrade e della Pro.lo.co. con i quali ci siamo incontrati tutte le settimane per fare il punto sull’organizzazione ed allo stesso tempo monitorare la situazione epidemiologica, grande spirito di collaborazione e passione per l’evento più importante della nostra comunità, grazie a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *