Civitavecchia Radioterapia, De Paolis: ”Vittoria del territorio”. Sarracco (Fondazione Caric) vince la grande battaglia

CIVITAVECCHIA – “È una vittoria del territorio, che per tanti anni si è battuto e ha sostenuto l’esigenza di dotare la Asl di Civitavecchia del servizio di radioterapia”.

Lo dice Gino De Paolis, consigliere regionale della Lista Civica Zingaretti dopo l’emendamento approvato all’unanimità in consiglio regionale.

“L’emendamento di cui sono primo firmatario centra l’obiettivo e mi riempio d’orgoglio, ma voglio ringraziare il Presidente Zingaretti, l’assessore alla sanità Alessio D’Amato e l’Aula per aver compreso e risposto ad una domanda di salute e assistenza di prossimità che veniva da un territorio dove le incidenze tumorali sono sopra la media nazionale. Era necessario – spiega – intervenire, per fermare quell’odioso pendolarismo di cura, tanto più in questa fase storica, che ha mostrato con tutta evidenza quello che diciamo da tempo: la sanità pubblica deve diramarsi in una rete capillare sui territori per essere in grado di intercettare i bisogni delle persone e alleviare le loro sofferenze. Oggi segniamo un altro tassello importantissimo che segna la cifra della Regione Lazio. Ascolto, sinergia e attenzione per raggiungere obiettivi come questo. Abbiamo lavorato con determinazione e il risultato è da restituire alla cittadinanza”.

Esulta anche Gabriella Sarracco. Il presidente della Fondazione Cariciv si è impegnata molto sul tema specifico. “Ringrazio il consiglio regionale del Lazio e De Paolis che ha presentato l’emendamento. A settembre riapriremo il tavolo e continueremo il percorso con la Asl. Per il nostro territorio è una notizia molto importante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *