Fondi per il porto di Civitavecchia e crisi del crocierismo: Astorre interroga il ministro Giovannini

CIVITAVECCHIA – “Uno dei settori più colpiti dalla pandemia è quello crocieristico. Il porto di Civitavecchia, per esempio, primo porto per crociere d’Italia, in questo 2020 ha registrato un crollo dei passeggeri di quasi il 100%. Numeri molto preoccupanti”. Lo scrive il senatore Bruno Astorre, segretario Pd Lazio.

“Il Governo – prosegue Astorre – in questo periodo ha stanziato fondi per ristorare e sostenere l’intero settore. Insieme ad altri colleghi, stamattina, ho presentato un’interrogazione al Ministro Giovannini per accelerare la fruibilità di queste risorse e valutare l’ipotesi di una misura ad hoc per il solo comparto crocieristico nazionale che, nel 2020, ha registrato un crollo della domanda del 95%”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *