Montefiascone – Fusco (Lega): “Non ci saranno alleanze con la sinistra e tratterò personalmente col centrodestra”

Il senatore interviene dopo le fughe in avanti dell’ex coordinatore Augusto Bracoloni. Intanto il PD pensa a Giulia De Santis quale antagonista ad Orietta Celeste

MONTEFIASCONE – Mancano meno di dieci giorni alla presentazione delle liste elettorali e il centrodestra brancola ancora nel buio. Il problema è sul nome del sindaco e sulla disputa in coso tra il già bocciato Massimo Paolini e la new entry Orietta Celeste.

Il primo che, nonostante la sfiducia, sta puntando i piedi perché vuole tornare al suo posto e gli altri che invece non lo vogliono più.

Lo stallo sta provocando molti problemi, soprattutto sulla composizione della lista che, al momento, è ben lontana dall’essere completata.

Sandro Leonardi cerca di mediare ma con scarsi risultati mentre Fratelli d’Italia con Massimo Ceccarelli sta pensando a mettere su una squadra in grado di rappresentare al meglio il partito. Forza Italia è nelle sole mani di Paolo Manzi, ormai lasciato solo dopo la diaspora di Angeli, Chiatti che, insieme a Merlo e altri transfughi del vecchio governo stanno cercando di mettere in piedi una lista.

Il centrosinistra ha le idee molto più chiare e sta preparando l’antagonista donna al centrodestra puntando su Giulia De Santis (sulla quale torneremo a parlare approfonditamente a parte). Lei ha il curriculum ideale per i comunisti storici e quelli moderni per poterli rappresentare al meglio.

Tutto questo mentre la Lega, finalmente, per bocca del senatore Umberto Fusco, ha definitivamente messo la parola fine sulla folle strategia dell’ex coordinatore del partito Augusto Bracoloni. Non sarà Bracoloni l’interlocutore con gli alleati del centrodestra così come non sarà Andrea Danti il nome del candidato da portare sul tavolo politico. Non solo. Raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione mentre si sta godendo gli ultimi giorni di ferie ad Alghero il senatore è stato lapidario: “Non faremo mai alleanze con il Partito Democratico né con anime vicine alla sinistra. La nostra casa è il centrodestra. Chiunque abbia fatto accordicchi o promesso qualcosa è bene che sappia che incontrerò gli esponenti del centrodestra giovedì per chiudere anche la partita di Montefiascone”.

One Reply to “Montefiascone – Fusco (Lega): “Non ci saranno alleanze con la sinistra e tratterò personalmente col centrodestra””

  1. Il Ras Fusco si concentri sullo sfacelo di Viterbo, al limite, senza interferire nelle vicende di Montefiascone. Qui, se i cittadini dimostrano di essere intelligenti, lasceranno fuori liste fatte di partiti e di persone poco affidabili, come già successo. Non ci importa né della Lega né tantomeno del PD o Forza Italia e FDI e dei loro giochetti da furbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *