Montefiascone – Esclusa la lista del PD e M5S, adesso ricorso al TAR ma Danti già sindaco

L’ufficio elettorale ha determinato che gli errori di presentazione del simbolo non permettono la validazione dei candidati

MONTEFIASCONE – Il colpo di scena c’è stato. La lista del Partito Democratico e Movimento 5 Stelle è stata esclusa dalla competizione dall’ufficio elettorale del Comune di Montefiascone.

Manca l’ufficialità del verbale della commissione ma ormai la notizia si è diffusa.

Allo stato attuale Andrea Danti è il primo sindaco eletto senza passare dalle urne se non per stabilire la composizione dei consiglieri.

I gravi errori che abbiamo elencato ieri sono stati confermati dalla commissione. Non ci sono al momento i presupposti per l’accettazione. Adesso Giulia De Santis e i partiti che la sostenevano dovranno sperare nel ricorso al Tar del Lazio per cercare di tornare in pista.

Sarebbe la prima volta dal dopoguerra ad oggi che verrebbe eletto un consiglio senza opposizione.

  • segue

Montefiascone – Colpo di scena, elezioni a rischio per Giulia De Santis. Non presentato il simbolo e anomalie su alcuni candidati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *