Viterbo – Pulizia caditoie e taglio erbacce, il Comune chiede collaborazione ai cittadini

Sindaco Arena e assessore Micci: “Nelle vie interessate non ci possono essere auto parcheggiate”

VITERBO – Pulizia delle caditoie, taglio delle erbe con successivo spazzamento meccanizzato, serve maggiore collaborazione dei cittadini. I divieti di sosta vanno rispettati. Nelle vie interessate dagli interventi non ci possono essere auto parcheggiate. Le macchine impediscono agli operatori di Viterbo Ambiente la completa riuscita del servizio. A ribadirlo ancora una volta è il sindaco Giovanni Maria Arena a seguito degli interventi in corso in questi giorni in città. “Purtroppo, in questi due giorni, nonostante l’apposita segnaletica posizionata 48 ore prima sui luoghi degli interventi e nonostante la diffusione della notizia attraverso organi di stampa e social, tali divieti sono rimasti inosservati. Vorremmo evitare rimozioni e sanzioni, per questo torniamo ancora una volta a chiedere la collaborazione dei cittadini residenti nelle zone interessate dagli interventi”.

15 e 16 ottobre quartiere Murialdo, 18 ottobre Cappuccini

I lavori proseguiranno anche nei prossimi giorni – aggiunge l’assessore Micci, che sta seguendo personalmente i lavori insieme al dirigente del settore Ambiente Eugenio Maria Monaco -: domani 15 e sabato 16 a essere interessata sarà via Leonardo Murialdo, mentre il giorno 18 ottobre toccherà a via Daniele Manin e a piazza dell’Ortigara. Ricordiamo che i divieti di sosta partono dalle ore 6,30 fino alle ore 15. Proprio per evitare sanzioni e rimozioni, comunichiamo in anticipo le vie in cui sono previsti gli interventi. La segnaletica posizionata sul posto è ben visibile. Ci auguriamo di non trovare ancora una volta le auto parcheggiate”.

L’ordinanza (n. 59 dell’11/10/2021) con giorni e orari degli interventi è consultabile sulla home del sito istituzionale www.comune.viterbo.it – sezione In evidenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *