“Sulle Orme dei Santi” per conoscere il cuore e la fede della Roma cristiana

Roma –  Non esiste al mondo una città più ricca di storia e di bellezze artistiche. Dai reperti archeologici, le strade i palazzi, i templi e i costumi della civiltà romana, fino alla Roma cristiana: con la tomba di Pietro, i martiri, i santi, le reliquie, gli artisti, le chiese, la fede, la religiosità e la cultura… Visitare Roma significa non solo fare la conoscenza di 2.773 anni di storia della civiltà, ma ascoltare le pietre, i dipinti, le sculture, le architetture che raccontano le vicende straordinarie di uomini e donne che sono stati apostoli, martiri e santi. Significa ripercorrere gli avvenimenti legati al nome dei 266 Pontefici che si sono succeduti nella Città Eterna. E proprio per riscoprire l’esperienza di fede e di spiritualità della Città dei Papi, è nato il progetto “A Roma sulle Orme dei Santi”. Otto diversi itinerari in cui si visiteranno le case, le chiese, i luoghi del martirio, le catacombe, le reliquie, i luoghi di culto e di devozione dei cristiani delle origini: San Pietro e San Paolo, Santa Priscilla, Sant’Agnese, Costanza, Prassede, Domitilla, Prisca, Sabina, Cecilia, Francesca Romana… e poi ancora: i Santuari Mariani del Divino Amore, la Grotta di Maria Vergine alle Tre Fontane, Santa Maria in Cosmedin, Santa Maria in Trastevere, Santa Maria Maggiore, Santa Maria del Popolo, Sant’Andrea delle Fratte. E inoltre visite guidate delle Domus Ecclesiae, delle Prime Basiliche e il Pellegrinaggio delle Sette Chiese… Un percorso turistico e spirituale che illumina e arricchisce la mente, e soprattutto accende il cuore. Un percorso durante il quale anche la fede più sopita potrà accendersi grazie alle storie, ai reperti archeologici e alle manifestazioni culturali e spirituali del cristianesimo delle origini. La spiritualità vissuta dai santi e dal popolo è rappresentata e coniugata nei dipinti e nelle sculture delle architetture sacre. Le reliquie sono fuoco vivo delle memorie cristiane delle origini. Le rappresentazioni pittoriche e scultoree dei testi sacri fanno sì che i visi, le pietre, le reliquie diventino oggetti vivi che parlano e raccontano una spiritualità ricca e profonda, così che il linguaggio dell’arte dialoga con l’anima di ogni visitatore. Ogni itinerario contiene un cammino nella storia, nell’archeologia, nel mistero, nella spiritualità. Più avventuroso di un film di Indiana Jones! Alla fine di ogni itinerario, i partecipanti scopriranno di avere la mente che insegue mille percorsi che portano al cielo… e il cuore ricolmo della pace e della gioia che appartengono alle donne e agli uomini di fede. E poi – il che non guasta mai – buon cibo e vini eccellenti a completamento di un pellegrinaggio che alimenta il corpo e lo spirito. Il progetto “A Roma sulle Orme dei Santi” è stato ideato dall’associazione “Cattolici per una Civiltà dell’Amore” – www.microprogetti.org – e dall’Opera Romana Pellegrinaggi; viene promosso e organizzato da Orbisphera.org e Dreamtour. (Antonio Gaspari). Per ogni informazione: +39 06.4818341 – info@peregrinatio.it – Per leggere gli otto itinerari di fede: https://www.orbisphera.org/backoffice/Multimedia/Content/A%20Roma%20sulle%20Orme%20dei%20Santi.pdf

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *