Rave di Valentano – Il questore di Campobasso “sgrida” tre molisani

CAMPOBASSO – Tre giovani che hanno partecipato all’ormai noto rave di Ferragosto al lago di Mezzano a Valentano (Viterbo), sono stati identificati in Molise e “avvisati” dal Questore di Campobasso.

Nell’ambito della costante attività di prevenzione e repressione dei reati, volta a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, il Questore Conticchio ha emesso la misura di prevenzione dell’Avviso Orale a carico di tre giovani residenti nella provincia di Campobasso.

I provvedimenti, emessi dopo un’accurata attività istruttoria condotta dalla Divisione Anticrimine, sono scaturiti a seguito di un’approfondita attività info investigativa posta in essere da personale della Digos, finalizzata alla prevenzione di attività delittuose collegate alla partecipazione a “Rave Party”, eventi pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica anche in considerazione dell’attuale situazione pandemica. I tre giovani, gravati da diversi precedenti penali e di polizia per condotte offensive all’ordine e la sicurezza pubblica, si sono inoltre evidenziati per la loro partecipazione al noto evento svoltosi la scorsa estate in territorio del Comune di Valentano. “Per l’elevata propensione a delinquere dei tre e la totale insensibilità ai precetti di legge, il Questore di Campobasso ha ritenuto necessaria l’emissione delle misura di prevenzione in argomento che, laddove non sufficiente a far desistere i predetti da eventuali future condotte illecite, rappresenterà il presupposto per l’applicazione di una misura più afflittiva”, si legge in una nota della Questura di Campobasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *