Allumiere – Eseguita la seconda autopsia sul corpo di Paolo Moroni

L’esame, affidato al medico legale Gino Saladini, è stato effettuato ieri presso il Gemelli di Roma

ALLUMIERE – Eseguiti ieri, presso il Policlinico ”Agostino Gemelli” di Roma, la Tac e l’esame autoptico privato sul corpo di Paolo Moroni, l’ingegnere allumierasco ucciso ad Amsterdam nei giorni scorsi.

La famiglia ha affidato l’incarico al medico legale Gino Saladini, nominato dall’avvocato Bruno Forestieri perito di parte. Adesso si attendono gli esiti dell’esame per avere più chiaro il quadro della situazione.

La famiglia attende ora che il corpo venga messo al più presto a disposizione da parte della Procura di Roma, che ha aperto un fascicolo per omicidio, per svolgere le esequie nel suo paese di nascita.

Massimo riserbo degli inquirenti sulla vicenda e sugli esiti dell’esame e la famiglia si stringe nel dolore e nel silenzio. Le uniche cose trapelate dall’Olanda è che l’omicida, ha agito in preda ad un raptus e una violenza inaudita. Avrebbe infierito sul corpo del povero Paolo Moroni con decine e decine di coltellate. Per avere conferme su queste indiscrezioni e su altre verità bisognerà attendere gli esiti autoptici svolti in Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.