Foibe – Il negazionismo non è un’opinione, è un reato

VITERBO – Chi continua a negare la tragedia delle Foibe e chi ne diffonde il messaggio incappa nello stesso reato di chi nega la Shoah.

Invece di stare dietro e rispondere a due o tre personaggi da internare presso un centro di igiene mentale per quello che dichiarano denunciateli alla Digos, la Polizia Politica.

One Reply to “Foibe – Il negazionismo non è un’opinione, è un reato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *