Foibe: La Tuscia commemora il Giorno del Ricordo

Gli eventi sono organizzati dal Comitato 10 Febbraio in ricordo dei 15 infoibati viterbesi

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo – Il Comitato 10 Febbraio di Viterbo organizza o partecipa nella Tuscia ai seguenti eventi in occasione del Giorno del Ricordo. Giovedì 10 febbraio 2022
Castiglione in Teverina (VT), ore 9, piazza Maggiore, omaggio al monumento ai Caduti;
Civita Castellana (VT), ore 10, sala del consiglio comunale, incontro con una delegazione di studenti;
Tuscania (VT), ore 11, intitolazione Largo Martiri delle foibe (adiacente la Chiesa di Nostra Signora di Lourdes);
Vetralla (VT), ore 15.30, deposizione di un omaggio floreale alla tomba del Carabiniere Luciano Lupattelli martire delle foibe; ore 16 deposizione di una corona in Via Martiri delle Foibe (parcheggio Manzotti);
Oriolo Romano (VT), ore 17.15, omaggio al monumento ai Caduti;
Sabato 12 febbraio 2022
Civitella D’Agliano (VT) ore 10.30, piazza La Bella, inaugurazione del monumento dedicato ai martiri delle foibe e al Carabiniere Giulio Mancini;
Domenica 13 febbraio 2022
Viterbo, ore 11, piazza martiri delle foibe istriane (valle Faul), omaggio al Monumento in memoria del Martire delle foibe Carlo Celestini.
“Commemoriamo i 15 martiri viterbesi morti nelle foibe e nei gulag comunisti in Jugoslavia – dichiara Silvano Olmi, ricercatore storico e dirigente nazionale del Comitato 10 Febbraio – e con loro migliaia di nostri connazionali vittime dei criminali progetti del dittatore Tito.
Ai rigurgiti negazionisti – dichiara Maurizio Federici, presidente del Comitato 10 Febbraio di Viterbo – rispondiamo moltiplicando l’impegno in occasione del Giorno del Ricordo, per far conoscere l’orrore delle foibe e dei campi di sterminio comunisti e la tragedia dell’esodo di tanti nostri connazionali del confine orientale d’Italia.”

Comitato 10 Febbraio Viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *