Lanciano – 72enne ucciso per strada con dieci colpi di pistola, il figlio: «Papà stava andando a messa»

LANCIANO – Omicidio questa mattina a Lanciano, in provincia di Chieti. Un uomo di 72 anni, Francesco De Florio De Grandis, è stato ucciso a un centinaio di metri da casa con una decina di colpi di pistola.

L’uomo era a piedi e come al solito era uscito per recarsi in centro. Il delitto è avvenuto in via Cipollone, nel quartiere Santa Rita. Sul posto, polizia, carabinieri, vigili urbani e ambulanze del 118. Poco fa sarebbe stata fermata una persona.

Sconosciuti i motivi del gesto, De Florio De Grandis questa mattina è uscito alle 8, qualcuno lo ha seguito e gli ha sparato. Il figlio Carmine, sotto choc, racconta: «Stamattina mi ha chiamato mia madre, era sconvolta, mi ha detto: “Hanno sparato, hanno sparato”. 

Sono arrivato di corsa a casa e ho visto il corpo di mio padre a terra, era a 50 metri della porta della casa, sulla strada. Papà stava andando in cattedrale per la messa come faceva ogni domenica. Non so chi possa aver fatto questo a mio padre, lui era una persona buona, non  aveva conti in sospeso con nessuno. Una cosa così poteva succedere a chiunque».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *