Covid Viterbo, partono le somministrazioni di Novavax

VITERBO – Prendono il via oggi in due centri vaccinali della Tuscia le somministrazioni del nuovo vaccino Novavax, rivolto alla platea dei cittadini che non hanno ancora ricevuto neanche le prime dosi.

La prenotazione on line è l’unico modo di accesso, la procedura è stata avviata il 25 febbraio. Il vaccino Nuvaxovid (Novavax), spiega la Asl, “si basa sulla tecnologia delle proteine ricombinanti, già usata per altri vaccini, come quello già in uso contro l’epatite B e il papilloma virus.

L’uso è stato autorizzato dall’Aifa (Agenzia italiana del farmaco)”. Possono prenotare il vaccino Novavax persone dai 18 anni in su; la somministrazione della seconda dose dovrà essere effettuata a distanza di tre settimane dalla prima. Il sistema di prenotazione, contestualmente alla scelta dell’appuntamento della prima dose, fisserà l’appuntamento per la seconda.

Due sono gli hub vaccinali individuati dalla Asl di Viterbo per la somministrazione del vaccino Novavax: a Viterbo quello della parrocchia di Santa Maria della Grotticella e a Civita Castellana la sala Mice in via Mazzini 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *