Civita Castellana – Nuovi fondi per riqualificare la viabilità rurale e stradale

Lavori di manutenzione straordinaria per

via Amerina e Belvedere Falerii Veteres

CIVITA CASTELLANA – ” In merito alla riqualificazione degli ambiti rurali della via Amerina, si tratta di un’iniziativa che si è potuta concretizzare – dopo l’approvazione di una delibera di giunta nel dicembre 2020 e la realizzazione del progetto da parte dell’ufficio tecnico del Comune – grazie ad un finanziamento di 50mila euro da parte del Gruppo di Azione Locale della via Amerina, delle Forre e dell’Agro Falisco, relativamente alla misura 19 “Sostegno allo Sviluppo Locale LEADER”. Un lavoro di sinergia con altri enti territoriali che premia il Comune e i suoi uffici che hanno realizzato un progetto meritevole di finanziamento”. E l’ amministrazione comunale a dichiararlo.
Dopo anni di attesa dunque, l’amministrazione Giampieri procederà ad interventi di sistemazione e messa in sicurezza della via Amerina, prevedendo con l’occasione anche lavori di recupero  “tramite interventi di ingegneria naturalistica”  nel tratto di via Madonna delle Piagge sottostante via Belvedere Falerii Veteres, interessata nel 2019 da una frana. Questo intervento , si collocherà in modo organico con il successivo progetto di messa in sicurezza della viabilità di via Belvedere Falerii Veteres, inizialmente finanziato dal comune attraverso un mutuo acceso presso la cassa depositi e prestiti. A breve, tuttavia, tali risorse saranno sostituite da un contributo a fondo perduto ottenuto dal comune per questo genere di calamità dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della protezione civile, per un importo di circa 460mila euro. “Inoltre, sono in arrivo per quest’opera ulteriori 40mila euro circa dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile, destinate a spese emergenziali già sostenute e rendicontate dal comune. Risorse importanti che contribuiranno a migliorare e a riqualificare la città – commentano il sindaco Luca Giampieri e l’assessore ai lavori pubblici Carlo Angeletti – e che arrivano a Civita Castellana grazie alle pratiche di buona amministrazione messe in atto dal comune e dal lavoro incessante degli uffici, a cui va il nostro ringraziamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *