Oriolo Romano – Arrestata mentre fugge da balcone dopo aver rubato in una villetta

ORIOLO ROMANO – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato, cogliendola sul fatto, una giovane donna, già pregiudicata e di origini serbe, che hanno sorpreso mentre cercava di fuggire da un balcone dopo avere razziato oro e argento da una villetta.
La donna è stata sorpresa dai padroni di casa, due pensionati di Corchiano, che nel rientrare a casa in serata hanno visto da lontano guardando in direzione della villetta, una luce debole che si muoveva all’ interno dell’ abitazione, ed allarmati hanno immediatamente chiamato i carabinieri, che già si trovavano in zona per servizio perlustrativo. Giunti sul posto e disposti dunque in prossimità dell’abitazione, hanno notato sul balcone la presenza di una donna munita di zaino che tentava di scendere per dileguarsi, ed immediatamente si sono posizionati per bloccarla; hanno atteso che scendesse dal balcone in sicurezza evitando che si facesse male, ed immediatamente la hanno bloccata e dichiarata in arresto per furto in abitazione; all’ interno dello zaino trovati numerosi monili in oro e argento appena rubati oltre a materiale adatto allo scasso., quindi la hanno tradotta presso il comando di compagnia di Ronciglione e ristretta in regime detentivo.

 


PRESUNZIONE DI INNOCENZA – Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono effettuate indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.