Viterbo – Controlli della Polizia nel centro storico, un arresto

San Faustino, San Pellegrino e Sacrario le zone monitorate

VITERBO – Nell’ambito della quotidiana attività di controllo del territorio garantita dalla presenza degli equipaggi della squadra volante, nelle scorse serate la questura, con l’ausilio del Reparto prevenzione crimine “Lazio”, ha effettuato servizi straordinari finalizzati alla prevenzione e alla sicurezza nelle aree del centro storico del capoluogo.
Durante le attività, oltre a garantire costante vigilanza dinamica nelle strade delle zone di “San Faustino”, “San Pellegrino” e “Sacrario”, gli operatori hanno effettuato diversi posti fissi di controllo procedendo all’identificazione di oltre 150 persone, tra cui svariate con precedenti penali, contestando una sanzione amministrativa e un sequestro preventivo di autoveicolo per possesso di sostanza stupefacente.
Gli agenti hanno anche controllato alcuni esercizi pubblici per verificare il rispetto delle vigenti normative di contrasto alla diffusione del virus pandemico.
Inoltre, nel corso delle operazioni, personale della squadra mobile ha tratto in arresto un pregiudicato viterbese di 34 anni sorpreso in possesso di una dose di stupefacente e, all’interno della propria abitazione a seguito di perquisizione domiciliare, di 100 grammi di cocaina e materiale utile al confezionamento della droga.
L’uomo, dopo la convalida del fermo da parte dell’Autorità giudiziaria in sede di giudizio direttissimo, è stato posto agli arresti domiciliari con autorizzazione a lasciare l’abitazione dal lunedì al venerdì per recarsi al lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.