Viterbo, uomo accoltellato a casa, arrestato l’aggressore

Tentato omicidio, rapine e lesioni personali aggravate i reati contestati

VITERBO – Nella giornata di ieri (leggi tutto) personale della Squadra Mobile e della Volante della Questura ha tratto in arresto un cittadino viterbese di 35 anni, responsabile dei reati di tentato omicidio, rapina e lesioni personali aggravate. L’indagato, poco prima dell’intervento degli operatori, si era reso protagonista di una brutale aggressione ai danni di un 53enne italiano, attinto nella propria abitazione con un coltello a serramanico da diversi fendenti alla schiena e al collo.
Gli operatori hanno rinvenuto l’arma con una lama di circa 17 centimetri di lunghezza nell’appartamento della vittima, che è stata ricoverata poi in prognosi riservata presso l’ospedale “Belcolle” a causa della gravità delle ferite riportate. L’immediata attività investigativa ha consentito di individuare l’aggressore, poi rintracciato presso la sua abitazione distante soltanto 600 metri dal luogo del delitto, all’interno della quale sono stati anche sequestrati indumenti sporchi di sostanza ematica nonché il telefono cellulare sottratto alla vittima durante le concitate fasi della violenta lite.
L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale “Mammagialla” di Viterbo in attesa dell’udienza di convalida da parte del Gip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *