Viterbo: Carbonara Day, Coccia Sesto festeggia con la versione “lasagna”

Ideata per celebrare il piatto della tradizione romana

VITERBO – Festeggiato proprio questi giorni il piatto romano più famoso al mondo: la carbonara, tre semplici ingredienti che hanno subito nel corso degli anni rivisitazioni e azzardi. Di pesce, vegetariana, vegana, con spaghetti, rigatoni e mezze maniche. Con uova intere o solo tuorlo, con pecorino o parmigiano e il solito dilemma: pancetta o guanciale?.

La ricetta della tradizione  è solo una e prevede l’ utilizzo di tuorli d’ uovo, guanciale di qualità, pecorino romano Dop stagionato  e una generosa manciata di pepe nero.

E proprio per celebrare il carbonara day il salumificio Coccia Sesto, da un po’ specializzato anche in piatti espressi, ha presentato  la “lasagne di Carbonara” , realizzata con il loro squisito guanciale rotondo, “Guanciamia”, marchio registrato dell’azienda, uova selezionate e pecorino romano Dop, da gustare nel locale stesso o portare comodamente a casa. Una teglia di bontà,  per la nuova versione di questo piatto della tradizione da non lasciarsi sfuggire.

b.f.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *