Concorsopoli Allumiere – Il sindaco Pasquini: “Questa Pasqua mi ha regalato una resurrezione personale”

Conferenza stampa presso lo studio del suo legale Salvatore Maruccio dopo il decreto di archiviazione: “Il sindaco si è messo da subito a disposizione delle autorità e fornito risposte esaustive a tutte le domande a cui è stato sottoposto”

CIVITAVECCHIA – Alle 11 in punto, presso lo studio dell’avvocato Salvatore Maruccio, si è svolta la conferenza stampa con il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini fresco di archiviazione sul procedimento legato alla famosa “concorsopoli”.

“La vicenda che ha visto coinvolto il sindaco Pasquini – afferma Maruccio – ha avuto l’epilogo che ci aspettavamo. Siamo noi ad aver presentato istanza di archiviazione dopo che gli inquirenti, per mesi, ha setacciato la sua vita pubblica e privata. Controllato il suo telefono. Verificato telefonate e intercettazioni ambientali. Uno screening che non ha mai messo in discussione l’operato legittimo di Antonio Pasquini sindaco”.

“Fin dal primo minuto – continua l’avvocato del sindaco – abbiamo fatto presente al magistrato che stava indagando, quindi ancor prima dell’iscrizione sul registro degli indagati, che eravamo pronti a rispondere a qualsiasi domanda.

Lo abbiamo fatto quando, con l’arrivo dell’avviso di conclusione indagini, è stato possibile rispondere alle domande e presentare delle memorie. Sulla circostanza specifica del capo di imputazione iniziale – chiosa Maruccio – e cioè l’aver fornito presunte risposte alla mamma di un candidato, abbiamo potuto dimostrare come, in realtà, si trattasse di un suggerimento sugli argomenti da studiare e non specifiche indicazioni”.

Ovviamente anche il sindaco Pasquini, visibilmente commosso, ha spiegato questo lungo anno e mezzo di indagini. “Sono sempre stato fiducioso e consapevole di non aver compiuto alcun reato. Ho potuto dimostrare la mia estraneità ai fatti e sono felice soprattutto di aver riportato il sorriso e serenità alla mia famiglia. Questa Pasqua, per me che sono fortemente cattolico, è stata doppiamente sentita. Una resurrezione anche personale dal punto di vista umano e politico”.

Questo l’intervento completo del sindaco Pasquini:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.