Viterbo, Allegrini: “La sicurezza uno dei punti cardine della prossima amministrazione”

VITERBO –  Prosegue la campagna elettorale di Laura Allegrini, dopo San Faustino, questa mattina è stata la volta del quartiere Sacrario, precisamente largo degli Almadiani. Due zone della città che più di altre sono state prese d’assalto dalla malamovida, con aggressioni e piazze di spaccio.

“Con gli ultimi provvedimenti in materia di ordine pubblico, quelli di Salvini e Minniti, è stata ampliata la competenza e la potestà del sindaco per quanto riguarda la sicurezza urbana.
Il compito del futuro primo cittadino sarà proprio quello di garantire una maggiore tutela dei propri cittadini, lavorando sul recupero di spazi urbani abbandonati, su una maggiore illuminazione, sulla lotta al degrado.
“Riconquistare” parti della città e restituirle a chi ci vive quotidianamente è il primo passo verso una maggiore percezione di sicurezza.
Vanno in questo senso anche le recenti installazioni di oltre settanta telecamere per una videosorveglianza diffusa su tutto il territorio per le quali ringraziamo le forza dell’ordine che si sono adoperate per concretizzare il progetto “Mille Occhi” presentato già nel 2014 da Fratelli d’Italia.
Dopo i recenti fatti di cronaca che evidenziano preoccupanti sacche di criminalità diffusa e concentrata in alcune zone specifiche, è necessario intensificare un’attività che argini le dilaganti espressioni di degrado e lavori costantemente sulla sicurezza e la tutela dei propri cittadini, primo compito di un sindaco”. Allegrini ha presentato l’ex questore Lorenzo Suraci, che sarà candidato al suo fianco per sostenerla nella corsa verso Palazzo dei Priori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.