Cotral, il 20 maggio sciopero di 24 ore, tra le richieste: stop di invio armi in Ucraina

ROMA – Il prossimo venerdì 20 maggio l’organizzazione sindacale USB ha aderito allo Sciopero Nazionale proclamato dalle Organizzazioni sindacali CUB e SGB della durata di 24 ore con astensione dalle prestazioni lavorative dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8:30, alla ripresa del servizio alle 17 e fino alle 20.

Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account Twitter@BusCotral.

Di seguito le motivazioni poste a base della vertenza dalle organizzazioni sindacali.

Per l’immediato cessate il fuoco in Ucraina e lo stop all’invio di armi in Ucraina e di soldati dall’Italia ai siti Nato, per il Decreto-legge per il congelamento immediato dei prezzi di tutti i beni ed i servizi primari, per lo sblocco dei contratti e aumenti salariali contro le politiche di privatizzazione in atto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.