Civitavecchia – Università Agraria, per il commissario Usi Civici, Damiria Delmirani è presidente f.f. illegittima

Eletta in modo irregolare, con una delibera nulla, adesso ci sono le carte per mettere fine a questa continua farsa

CIVITAVECCHIA – Damiria Delmirani si è fregiata in modo illegittimo del titolo di presidente facente funzioni dell’Università Agraria di Civitavecchia dopo l’arresto e la conseguente interdizione dai pubblici uffici del vero presidente, anche lui scaduto da anni, Daniele De Paolis.

Quando il cda “farsa” si riunì per assegnarle questo ruolo scrivemmo subito della violazione allo statuto che regola l’istituto.

Civitavecchia – L’Università Agraria sfida la magistratura. Sostituito De Paolis con un blitz del consiglio

A mettere nero su bianco l’illegittimità di tutti gli atti e del ruolo assunto da questa signora “attaccata” alla poltrona dell’Università Agraria è stato il commissario per la liquidazione degli usi civici per le regioni Lazio, Umbria e Toscana, Antonio Perinelli.

Con questo documento, finalmente, tutti coloro che hanno intrapreso una battaglia contro questi “padri-padroni” dell’Università Agraria, hanno lo strumento utile per chiedere al Tribunale di Civitavecchia la destituzione del consiglio d’amministrazione e la nomina di un commissario.

 

università agraria civitavecchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.