La tribuna dello stadio ”Angelo Sale” di Ladispoli intitolata a Daniele Bruni

Si svolgerà domani l’intitolazione al giocatore che perse la vita mentre stava andando al campo per gli allenamenti

A Ladispoli domani sarà intitolata la tribuna coperta a Daniele Bruni, calciatore di Ladispoli che ha perso la vita quando giocava con il Cerveteri, investito da un auto mentre si dirigeva ad allenarsi.

Nello stesso punto in cui è morto Daniele, si sarebbe dovuta intitolare la tribuna dello stadio di Cerveteri ad un altro personaggio del calcio locale, Alessandro Cordelli, scomparso quasi un anno fa dopo una lunga malattia.

Tifosi ed ex calciatori che da mesi hanno inoltrato la richiesta non hanno ancora ricevuto il placet dell’amministrazione dopo mesi di sollecitazioni. Molta rabbia anche da parte dei famigliari di Cordelli, con sua sorella Nadia che con ansia aspetta l’intitolazione della tribuna a suo fratello.

«Sono passati 10 mesi dalla scomparsa di mio fratello e ancora non abbiamo avuto notizie in merito all’intitolazione della tribuna – dice Nadia – è stata fatta una grande cosa, spero che chi di dovere acceleri i tempi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *