Montalto di Castro – Forza Italia con il Partito Democratico a sostegno di Brizi sindaco

Dopo settimane di silenzio il sindaco uscente, Sergio Caci, esce allo scoperto e scoppia il caos

MONTALTO DI CASTRO – Ieri pomeriggio si è svolto un primo confronto pubblico tra i vari candidati a sindaco del paese che si affaccia sulla costa del Tirreno.

Non sappiamo com’è andata. I giornalisti non sono stati invitati. Hanno lavato i panni sporchi in casa. Tra candidati, familiari e qualche lontano parente erano talmente pochi da non far notizia come i loro lucidi interventi.

A far notizia, questa sì clamorosa, l’appoggio del sindaco uscente Sergio Caci e di Forza Italia al candidato del Partito Democratico Angelo Brizi.

Ha fatto bene o male Sergio Caci a fare questo?

Lo potranno dire soltanto le urbe fra quindi giorni quando ci sarà finalmente lo spoglio.

Certo è che adesso in molti storcono il naso. “Potevano pensarci prima” ha detto qualcuno. Conoscendo Sergio Caci profondo calcolatore possiamo dire a tutti gli altri che le cose si sono complicate molto. Moltissimo.

Ecco l’endorsement di Sergio Caci ad Angelo Brizi che ieri ha “fischiato” all’inutile confronto pubblico:

🗳 𝐄𝐥𝐞𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝟐𝟎𝟐𝟐

🇮🇹 Care elettrici, cari elettori,
Il 12 giugno decideremo insieme il futuro di Montalto e Pescia. Lo smarrimento, comune a molti, causato dalla presenza di troppi candidati e liste, se inizialmente mi ha frenato dallo scendere in campo in prima persona, con il passare del tempo si è trasformato in determinazione e voglia di agire.
I patrimoni culturale ed economico che consegno al mio successore sono notevoli. Posso affermare, senza paura di smentita, che in dieci anni ho trasformato il paese ed il modo di approcciarsi alla politica ed ai politici.
Alcuni miei compagni di viaggio, amministratori e collaboratori, incontrati e scelti in questi dieci anni di attività, hanno ritenuto di contrapporsi tra loro e di candidarsi in ben tre diverse liste. Legittimo, ma pone dei dubbi sulle precedenti motivazioni che li avevano spinti a salire sul carro del vincitore: all’epoca il sottoscritto.
Domani ci attendono sfide importanti: l’utilizzo dei fondi Pnrr, per i quali non ci si può permettere superficialità, i rapporti con la Regione, qualsiasi sia il colore politico, con il Governo e con l’Unione Europea per i fondi diretti. Non ultimo, il rapporto con Enel per i progetti in corso e la gestione dei contenziosi. Tutto ciò porterà vantaggi ai cittadini solamente se ben gestito.
Sono convinto che soltanto la solidità dei partiti politici, se non mescolati in stravaganti alleanze, possa garantire equilibrio e capacità amministrativa. Ci si può ritrovare, come capita in Europa tra PPE e PSE a ragionare insieme di obiettivi comuni.
Per questo, insieme agli amici di Forza Italia Montalto e Pescia e civici che ci hanno sempre seguiti, abbiamo deciso di sostenere la candidatura di Angelo Brizi. Vi aspettiamo nelle piazze cittadine per approfondire meglio motivazioni e progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *