Canale Monterano – Montefiascone, finisce in ospedale calciatore aggredito alle spalle da un avversario

La partita spareggio di Promozione finisce in rissa. Alessandro Brachino salvato dal pronto intervento di Edoardo Tirabassi (portiere del Monterano) e dal compagno di squadra Andrea Vittori

MONTEFIASCONE – Sarà dimesso dopo la visita di controllo Alessandro Brachino, calciatore del Montefiascone, che ieri è stato aggredito alle spalle da un avversario del Canale Monterano.

Ricoverato al Gemelli, è stato sottoposto agli esami al torace e alla testa che hanno dato esito negativo.

Il giovane, classe ’99, si è accasciato a terra privo di sensi mentre tra le due squadre e le relative panchine si era acceso un vivace alterco, accompagnato da spintoni e qualche schiaffo.

Tutto è partito a 3 minuti dalla fine del secondo tempo supplementare. Le due squadre si giocavano la permanenza in Promozione sul campo neutro dell’Oriolo Romano. Quasi allo scadere del tempo, il Canale Monterano ha segnato la rete della vittoria e un giocatore di quella squadra nel rinvio ha buttato fuori la palla. Prima discussioni verbali poi qualche spinta ed infine una rissa gigantesca.

Lontano da occhi indiscreti il fattaccio. Alessandro Brachino, raggiunto da un pugno alla nuca sferrato mentre era girato di spalle da un giocatore del Canale Monterano, è caduto svenuto a terra, con lo sguardo sbarrato e la lingua racchiusa in gola.

Il centrocampista del Montefiascone, Andrea Vittori, e il portiere del Canale Monterano, Edoardo Tirabassi, ad accorrere per aprirgli la bocca e tirargli fuori la lingua facendolo respirare e impedendogli di soffocare.

Altra nota negativa non c’era l’autombulanza, obbligatoria, a bordo campo. E’ arrivata dopo oltre mezz’ora dallo svenimento del giovane falisco.

Arrivata l’ambulanza da Bracciano, lo ha trasportato al Gemelli. In campo sono intervenuti i carabinieri ma ormai era tornata la calma dopo lo spavento.

Ci saranno risvolti giudiziari per chi ha colpito Brachino così come la giustizia sportiva dovrà pronunciarsi sull’omologazione del risultato.

Il tecnico del Montefiascone Enrico Centaro ha ringraziato pubblicamente il portiere della squadra avversaria per il tempestivo e fondamentale intervento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *