Viterbo – E’ Luisa Ciambella la sorpresa di queste elezioni

Con quasi il 9% ha sorpassato partiti che hanno fatto la storia della città

VITERBO – E’ Luisa Ciambella la vera sorpresa di questa campagna elettorale, l’ ex dem che ha corso con due nuove liste civiche, ha ottenuto l’8,53% dei voti, piazzandosi al quarto posto e  addirittura sorpassando il candidato di Lega e Forza Italia, Fondazione-Udc, Claudio Ubertini che ha incassato un triste 8%, quando nelle comunali del 2018 solo Forza Italia era il primo partito della città con il 14% di preferenze e Lega al 13% .

La candidata dopo essersi autosospesa dal Pd a febbraio di quest’anno, ha cominciato il suo percorso alternativo riuscendo a mettere in piedi due liste fondate su temi strutturali: diritto alla salute, al rispetto della meritocrazia, diritto all’acqua pubblica, gestione trasparente e le battaglie già avviate in Comune, contro la Viterbo “pattumiera del Lazio”, come imposto dalla regione.

Ha dialogato, non ha urlato Luisa Ciambella, si è messa operosamente al lavoro per ricostruirsi senza sovrastrutture mentali, lo ha fatto con quella semplicità che oggi l’ha premiata.  E’ raggiante: “E’ una grande soddisfazione, è il voto delle  persone perbene e senza padroni, è il voto della gente che ha capito le mie battaglie.  Siamo la quarta forza della città, oggi determinanti e sopra a partiti che qui hanno fatto il bello e cattivo tempo. Il nostro cammino prosegue sulla strada di una politica che sia più sana possibile, e ci organizzeremo anche in vista delle regionali“. Per il ballottaggio non si sbilancia ma parla solo di “preparazione”,  “amministrare non è una passeggiata ci vuole tanta esperienza e noi sceglieremo quella”.

b.f.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *