Viterbo, ultimo giorno degli studenti dell’Istituto tecnico in visita alla scuola marescialli

VITERBO – I diplomandi del corso di Costruzioni Aeronautiche hanno voluto sfruttare l’ultimo giorno di scuola, per visitare le strutture tecniche della Scuola Marescialli di Viterbo. Grazie alla disponibilità del Comandante Col. Sandro Cascino, gli studenti del Da Vinci hanno avuto il privilegio di studiare da vicino l’AMX, un aereo da attacco al suolo monomotore a getto ad ala alta a freccia prodotto in Italia e Brasile dagli anni ottanta ed ancora in attività. Accompagnati dai tecnici dell’Aeronautica Militare e dai docenti Ranieri Geronzi  e Roberto Desideri,  oltre al’AMX, sono stati attentamente analizzati i motori utilizzati dall’AM, come 1 turboventola
Rolls-Royce Spey, il turbogetto Bristol Siddeley Orpheus, il motore radiale Wright R-3350-32 e il motore CPT6T TWIN-PAC prodotto da Pratt & Whitney. È stata forte l’emozione di vedere da vicino un moderno jet, con la sua cabina di pilotaggio, e i suoi particolari costruttivi. La curiosità ha fatto in modo che fossero poste tante domande a cui i tecnici dell’Aeronautica Militare si sono prestati per rispondere in modo esauriente.
I ragazzi hanno visitato le aule e laboratori dove vengono formati gli allievi marescialli e si sono dilettati anche con una prova al poligono di tiro simulato. Al termine della visita il comandante della scuola Col. Sandro Cascino ha augurato ai ragazzi un’ottima conclusione degli studi, con la speranza di rivederli all’ interno dell’AM. In ricordo della manifestazione è stato donato a tutti il volume ”Leoni – Il privilegio di salvare vite umane” un’ottima lettura per l’estate per conoscere meglio lo spirito e l’altruismo del personale militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.