Roma, incidente sull’Appia: moto in fiamme dopo scontro con auto. Un morto e un ferito grave

ROMA – Un morto e un ferito grave. È il bilancio del grave incidente avvenuto nella notte a Roma, all’altezza del civico 1255. Nello schianto, la moto è stata avvolta dalle fiamme. Non è ancora nota l’identità della vittima, il motociclista, per il quale non c’è stato purtroppo nulla da fare se non constatarne il decesso. Per un’altra persona è stato invece necessario il trasporto urgente in ospedale.

Secondo le informazioni apprese i due veicoli stavano percorrendo la strada quando, per cause non note e ancora in corso d’accertamento, si sono scontrati all’altezza del civico 1255. L’impatto è stato molto violento e non ha lasciato purtroppo scampo al motociclista. Dopo lo scontro infatti la moto è stata avvolta completamente dalle fiamme. Arrivata la chiamata alla Sala operativa del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Roma, sul posto è arrivata la squadra 15/A del distaccamento di Marino, che ha dato il via alle operazioni di spegnimento del rogo.

I due corpi sono stati ritrovati a 200 metri di stanza. Ad intervenire in loro soccorso il personale sanitario, che ha tentato di rianimarli, ma per uno dei due non c’è stato altro da fare che constatarne il decesso. La seconda persona rimasta coinvolta nel sinistro è stata presa in carico dai paramedici e trasportata con codice rosso in ambulanza all’ospedale dei Castelli. Arrivato al pronto soccorso, il paziente è stato consegnato ai medici, che l’hanno sottoposto alle cure necessarie. Da quanto si apprende le sue condizioni di salute sono gravi. Presenti per gli accertamenti di loro competenza le forze dell’ordine, che hanno svolto i rilievi scientifici e indagano per ricostruire la dinamica dell’accaduto, per verificare eventuali responsabilità a carico dei due conducenti. La salma della persona che non ce l’ha fatta è stata trasferita in obitorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.