Monica Bellucci a Bracciano da “Cucina ai Monti” per il “cous cous più buono del mondo”

L’attrice, in paese per girare l’ultimo film Mafia Mamma, non ha rinunciato alla cucina di Claudia Catana

BRACCIANO – Metti un giorno a pranzo, ai piedi di un fiabesco castello contornato da fiori estivi, e tra pietra e colori, il dehors di “Cucina ai Monti”, dove si presenta all’improvviso una delle più belle donne italiane viventi: Monica Bellucci.

L’attrice,  in paese per le riprese della commedia d’azione Mafia Mamma, dove affiancherà Toni Collette (nella foto) in una commedia diretta niente meno che da Catherine Harwicke, la regista di Twilight, ha pensato di andare assaggiare dalla chef Claudia Catana il “cous cous più buono del mondo”, titolo conquistato all’ultimo concorso di San Vito Lo Capo (leggi tutto).

Una gran signora, raffinata, gentile e sorridente, ha assolutamente voluto assaggiare il mio cous cous, e poi non ha rinunciato al dolce – ha commentato Claudia – era in compagnia di Toni Collette e altri del cast, loro hanno assaggiato diverse pietanze tra le specialità di pesce e carne.” 

La Tuscia si conferma terra amata da cinema e tv, e ora, dopo la pausa forzata, sembra essere ripartita con grandi nomi internazionali, così come dimostra il cast di Mafia Mamma.

Mafia Mamma, il cast del film

Nel cast ci sono Monica Bellucci (The Man Who Sold His SkinLa Befana vien di notte 2 – Le origini, il nuovo film Siccità), Toni Collette (Dream Horse, il nuovo La fiera delle illusioni – Nightmare Alley) e Rob Huebel (la serie tv The Goldbergs) . La regia è di Catherine Hardwicke, che ha già diretto Twilight, Miss Bala – Sola contro tutti  e alcuni episodi della serie tv This Is Us. Mafia Mamma  è basato su un’idea della scrittrice e regista francese Amanda Sthers ed è prodotto da Collette con la sua società Vocab Films insieme a Sthers. La sceneggiatura è stata scritta da Debbie Jhoon e Michael J Feldman.

La regista Catherine Hardwicke

La trama

La trama ruota attorno a una donna statunitense che eredita l’impero mafioso di suo nonno, in Italia: chiamata per assistere al funerale, scoprirà poi cosa l’aspetta. Guidata dal fidato consigliere dell’organizzazione, sfida le aspettative dei membri della squadra, e diviene il nuovo capo dell’azienda di famiglia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.