Fondi europei PNRR: 8 milioni per Otricoli, Massa Martana, Montecastello di Vibio, Pietralunga e Cascia

La senatrice Alessandrini (Lega): “1,6 milioni per 5 borghi storici umbri, la cultura traino della ripartenza”

“Non solo i 20 milioni di euro per la riqualificazione e valorizzazione di Cesi ottenuti dal Comune di Terni quali fondi europei a sostegno dei Progetti pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio abbandono e abbandonati – Linea A. Sono in arrivo per la Regione Umbria ulteriori 8 milioni di euro nel quadro delle Proposte di intervento per la rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici da finanziare nell’ambito del PNRR – Linea B”.
Così la senatrice Lega Valeria Alessandrini, referente cultura del partito per la regione Umbria.
“Un importo di 1 milione e 600 mila euro è stato assegnato rispettivamente ai comuni di Massa Martana, Montecastello di Vibio, Pietralunga, Cascia e Otricoli – prosegue – I fondi europei verranno utilizzati per dare vita a progetti relativi a digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, rigenerazione di piccoli siti culturali, valorizzazione patrimonio culturale, religioso e rurale e attrattività dei borghi storici.
Quello culturale è un comparto che, in modo particolare per i piccoli borghi, può fare da traino per il rilancio dell’attrattività del territorio e del turismo e quindi di riflesso può avere un impatto positivo sul commercio, sulle imprese ricettive e della ristorazione, quindi in generale sull’intero tessuto economico locale. Per questo è importante investire sul proprio patrimonio storico e culturale per dare vita a progetti ambiziosi di ripartenza. Un ringraziamento particolare al Sottosegretario alla cultura Lucia Borgonzoni – conclude Alessandrini – sempre attenta alle dinamiche del territorio umbro e con la quale sto lavorando per la valorizzazione delle eccellenze culturali locali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.