Tarquinia – Estate di festival, musica e l’attesissimo DiVino Etrusco

TARQUINIA – Un’estate viva, calda non solo dal punto di vista atmosferico ma anche da quello dell’entusiasmo, delle iniziative: Tarquinia si tuffa nella stagione del divertimento con una proposta ricca di appuntamenti e, soprattutto, di festival.
Se a riempire le serate di luglio saranno il ritorno di Fermento, festa della birra artigianale in programma dal 22 al 24 luglio, il Booper Fest, che dal 29 al 31 tufferà il centro storico nelle atmosfere vintage a ritmo di rockabilly, e l’Etruria Musica Festival finanziato grazie ad un contributo regionale, con concerti di musica classica e jazz al centro storico ed a Tarquinia Lido, l’evento più atteso resta il DiVino Etrusco, in calendario a fine agosto. Un evento ormai talmente affermato nell’ambiente da aver vissuto quest’anno la sua presentazione ufficiale nella cornice del Vinitaly.
Per il percorso delle degustazioni confermata la formula su due weekend – dal 19 al 21 e dal 25 al 28 agosto – con un calendario che, come e più di sempre, si arricchirà via via di appuntamenti con musica, cultura, spettacoli, archeologia e, naturalmente, enogastronomia.
Al centro di tutto, naturalmente, il vino, quello delle realtà della dodecapoli etrusca, in una formula consolidata de anni di collaborazione con l’enogastronomo col cappello, Carlo Zucchetti e con la guida appassionata e competente dei sommelier della FISAR, con cui si sta lavorando alla celebrazione dei 50 anni dell’associazione.
E ancora street food, degustazioni guidate, show cooking, presentazioni di libri, convegni, concorsi di cucina e, a fare da cornice, una Tarquinia DiVina, che in quelle serate mostra il suo lato migliore accogliendo e incantando migliaia di visitatori.
Mentre la macchina organizzativa capitanata dal Comune di Tarquinia, con il sostegno della Regione Lazio, Arsial, Camera di Commercio, definisce punto per punto gli aspetti organizzativi, saranno via via svelati i dettagli dell’evento, dalla formula delle degustazioni ai calendari degli appuntamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.