Viterbo – Rinnovo carta d’identità anche di sabato e domenica, al via gli Open day anagrafe

VITERBO – E’ stato il consigliere comunale Marco Ciorba a dare l’imput, subito accolto dalla sindaca Chiara Frontini che ha dato seguito ad un servizio utilissimo per i cittadini. Stiamo parlando del rinnovo della carta d’identità e non solo, soprattutto in questo momento di partenza per luoghi di villeggiatura dove è indispensabile avere con sé i documenti.

Open day anagrafe: quattro fine settimana dedicati al rinnovo di documenti scaduti. E precisamente il 23 e 24, 30 e 31 luglio, quindi il 17, 18, 24 e 25 settembre dalle 8,30 alle 13,30, negli sportelli di via Garbini, dove gli utenti potranno recarsi direttamente.

Ringrazio la sindaca Frontini e l’assessora Scardozzi per aver accolto la mia proposta di dare vita agli Open day dell’anagrafe comunale. E’ la prima risposta che vogliamo dare ai cittadini proprio in quei settori che in questi anni hanno avuto più criticità. Molti hanno difficoltà ad usufruire dei servizi  durante i giorni lavorativi, per ora sarà un servizio sperimentale che potenzieremo per renderlo strutturale“. ha dichiarato il consigliere Marco Ciorba alla presentazione dell’iniziativa.

Katia Scardozzi, assessore ai servizi al cittadino e alle imprese e assistenza demografica: “Un’ importante opportunità per chi deve andare in vacanza e si trova con i documenti in scadenza, che permetterà inoltre  di smaltire tante pratiche che si sono accumulate nel tempo”.

Il consigliere all’ Innovazione, Simone Onofri, ha ricordato: “Arrivare con  documenti e moduli giusti per svolgere nel più breve le pratiche è il secondo passo su cui stiamo lavorando. Sarà comunicato on line e attraverso pannelli esposti fuori il comune. Il servizio sarà così più snello.  E’ un lavoro di squadra abbiamo ascoltato i dipendenti dei settori preposti per capire le criticità, ora finalmente il cittadino andrà allo sportello già preparato e munito di tutto quello che occorre ( fotografie, certificati, e moduli ndr)”.

La sindaca Chiara Frontini ha ricordato: “L’applicazione  deve ritrovare la semplicità di fruizione e gli utenti non dovranno più prenotare di notte a causa delle eccessive richieste. Questo è solo il punto di partenza, cercheremo di snellire  tutti gli altri settori che prevedono rapporti con l’utenza”.  Infine una raccomandazione ai cittadini: “Saranno due i fine settimana di luglio per le urgenze, non presentatevi  in massa il 23 mattina alle 8  ci sarà anche il 30 e 31, per poi proseguire a settembre, e gli sportelli aperti a a via Garbini saranno tre in contemporanea”.

Tutti hanno ringraziato i dipendenti del settore Personale ed Anagrafe per il supporto e la disponibilità che ha permesso di raggiungere un piccolo ma importante obiettivo.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *